Rocketta Summer Live 2017: il 25 e 26 luglio, Catania con “Le Luci della Centrale Elettrica”, “/handlogic”, “VeiveCura” & more

Rocketta Summer Live 2017: torna il festival di musica indipendente che porta a Catania Le Luci della Centrale Elettrica.
Sul palco anche /handlogic, VeiveCura, Alì e Crying Day Care Choir.

Torna anche quest’anno Rocketta Summer Live, il festival di musica indipendente che il prossimo luglio porterà a Catania Le Luci della Centrale Elettrica nella loro unica data siciliana. E anche per questa seconda edizione, che si inserisce all’interno dell’iniziativa “Porte Aperte” promossa dall’Università di Catania, a fare da sfondo ai live sarà il cortile dell’ex-Monastero dei Benedettini, uno dei luoghi più amati, suggestivi e visitati del centro storico catanese.

Rocketta è un’agenzia di booking tra le più gettonate del panorama italiano e attiva anche all’estero, premiata da Italian Embassy al Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza del 2010 e promotrice di oltre 700 concerti l’anno in tutta Italia. Per questa seconda edizione del festival, Rocketta porterà sul palco alcune tra le band più in vista del suo ricco roster e, grazie alla collaborazione con Puntoacapo srl, anche Le Luci della Centrale Elettrica.  

Si comincia il 25 luglio alle ore 21:00 con una serata ad ingresso gratuito.
A salire sul palco, i fiorentini /handlogic, freschi di pubblicazione dell’omonimo EP d’esordio, accolto con grande entusiasmo dalla critica musicale, che ha accostato il loro sound a nomi importanti come Radiohead e Alt-J. Insieme a loro, il trio alt-folk dei Crying Day Care Choir dalla Svezia, i siciliani VeiveCura, definiti “una delle band più chiacchierate dell’underground italiano” e pronti a regalare al pubblico catanese un nuovo intenso live con le canzoni del nuovo album ME+1 (Rocketta Records) e i Caleido, giovane band indie pop-rock catanese selezionata dal contest organizzato da Obiettivo Musica. La serata prevede inoltre uno spazio dedicato un’esposizione collettiva di arti visive aperta a fotografi, pittori, illustratori e artisti.

Il 26 luglio sarà poi il momento de Le Luci della Centrale Elettrica per l’unica tappa siciliana del tour estivo di presentazione del suo nuovo album TERRA, realizzata in collaborazione con Puntoeacapo srl. Ad aprire il concerto il siracusano Alìche ha appena pubblicato il nuovo video “Ufo” tratto dal suo album “Facciamo niente insieme” (Woodworm Music).

Evento facebookhttp://www.facebook.com/events/221512741690221/

Il ticket di ingresso è di 13 €  – già disponibile in prevendita – mentre per gli studenti universitari, previa esibizione di ricevuta delle tasse, l’ingresso è di 5 €. 

Rocketta Summer Live è organizzato da Rocketta Booking con l’Università degli studi di Catania, in collaborazione con Puntoacapo srl e grazie al supporto di Gammazita, Libreria Vicolo Stretto, Meedori, Obiettivo Musica, KeepOn, Radio Lab e Radio Zammù.

Link utili:

/handlogic fanpage: www.facebook.com/handlogic/

VeiveCura fanpage: www.facebook.com/veivecura

Crying Day Care Choir fanpage: www.facebook.com/cryingdaycarechoir/

Caleido fanpage: www.facebook.com/caleidomusica/

Le Luci della Centrale Elettrica:  http://www.facebook.com/LELUCIDELLACENTRALEELETTRICA

Alì http://www.facebook.com/alimusica/

Rockettawww.facebook.com/rockettalive/

INFO BAND:
VeiveCura nasce in Sicilia dalle mani di Davide Iacono come progetto solista nel 2010.
Col passare del tempo la formazione si allarga fino a quindici elementi in fase di studio, mentre dal vivo, oltre che da Davide, il palco viene calcato da altri due polistrumentisti: Salvo Scucces e Salvo Puma. Davide ha alle spalle centinaia di concerti in tutta Europa ed ha avuto il piacere di incrociare durante il proprio cammino artisti nazionali ed internazionali del calibro di Justin Vernon (Bon Iver/Volcano Choir), Olafur Arnalds, Franco Battiato, Mauro Ermanno Giovanardi, Cesare Basile, Umberto Giardini, Paolo Benvegnù. VeiveCura nel 2015 entra nella classifica dei dieci Best Live e Davide vince il premio di miglior Musicista Live secondo KeepOn (circuito live club italiani). Dopo il grande successo di “Goodmorning Utopi”, nei primi mesi del 2017 vede la luce il quarto album in studio “ME+1” (Rocketta Booking). Alla formazione si unisce il batterista messinese Milo Isgrò.

Video “Kill Kids”: http://www.youtube.com/watch?v=vFhPyODEVmU


handlogic è un progetto di alternative pop/electronica nato a Firenze.
L’EP d’esordio, uscito il 6 dicembre 2016, ha riscosso ampi consensi e ottime recensioni: tra gli altri, Carlo Pastore a Babylon Radio2 e Giulio Bartolomei su Mucchio Selvaggio lo definiscono rispettivamente “un EP pazzesco” e “sorprendente”, paragonando il sound della band a quello di nomi ingombranti (Radiohead, James Blake, alt-J). Fulvio Paloscia su Repubblica li nomina “Rivelazione dell’anno” e parla di “un’ispirazione multipla, che ha l’acchito sperimentale del trip hop, la raffinatezza di suoni di quel R&B che rifiuta i consolidati schemi di mercato […] il tutto orchestrato da una sensibilità per gli incastri sonori e il dialogo tra strumenti che è molto jazz”.
Proclamati vincitori del Controradio Rock Contest 2016 da una giura composta tra gli altri da Verdena, Iosonouncane e Colapesce, nel 2017 si esibiscono negli studi di Rai Radio1 (Stereonotte) e Radio2 (Babylon) e partono per il primo tour che attraversa tutta la penisola, da Trento a Siracusa.

Gli ⁄handlogic hanno fatto parte della lineup del main stage del MI AMI Festival 2017 a Milano.

Video “Arles”: http://www.youtube.com/watch?v=vNV2SAaB0Xg


I Crying Day Care Choir sono la spina dorsale musicale di una famiglia molto unita, con marito e moglie Jack e Sarah Elz e con al fianco il fratello di Jack Bill Nystedt, che completa la coppia.
Con il suo cantautorato agrodolce, la band è diventata una grande attrazione in tutta Europa  e ha accompagnato tour importanti in tutta Italia e in Scandinavia con l’album di debutto autoprodotto nel 2014 Leave The Kingdom. Le gloriose armonie dei Crying Day Care Choir sono uno stupefacente carillon di battito cardiaco popolare che ricorda i Fleet Foxes, I Lumineers e i Mumford & Sons. Dopo aver firmato con la major Warner, “Sad Season” è il primo assaggio della nuova musica dei Crying Day Care Choir e una grande dichiarazione di ciò che già promette essere un nuovo fantastico anno per il trio di Stoccolma.

Video “http://www.youtube.com/watch?v=msIbWCu0F40

 

I Caleido sono una band di Misterbianco (Catania) nata nel 2007 che propone testi e sonorità essenziali e una visione delle cose a carattere prevalentemente indie/rock. Tra festival e open-act, sono saliti sugli stessi palchi di Mario Venuti, Dirotta su Cuba, Stadio, Rezophonic, Max Gazzè, Mauro Ermanno Giovanardi, Levante.

 

Alì non prende il nome dal leggendario pugile americano. Alì è semplicemente un cognome. Il cognome di Stefano.
La complessa semplicità delle sue storie arriva dritta al cuore, come fosse un piccolo Carver siciliano. Il tutto fra occhi bassi e sogni, Wilco e Gin Lemon, colloqui andati a male, cd masterizzati dei National, curricula sempre più lunghi e aspettative sempre più corte. È completamente fuori moda, quindi semplicemente perfetto, come la sua Panda bianca di fine anni 80 senza finestrini elettrici. Nel 2016 ha pubblicato il suo ultimo album “Facciamo niente insieme”

Video “Ufo”: http://www.youtube.com/watch?v=aVXrcY2jqfw

 

Le Luci della Centrale Elettrica è il nome del progetto artistico/musicale di Vasco Brondi, nato nel 1984 e cresciuto tra Ferrara e l’Emilia. Nel 2008 esce Canzoni da spiaggia deturpata”, il primo album de Le luci della centrale elettrica prodotto in collaborazione con Canali e pubblicato da La Tempesta. L’album ottiene ottimi riscontri, al punto da ricevere il Premio Tenco nella categoria “Migliore opera prima”. Nove anni e numerosissimi successi dopo, nel marzo 2017 è uscito “TERRA”, il quarto album di inediti de Le Luci della Centrale Elettrica, dal quale è stato estratto il singolo con video “A forma di fulmine”. 

Video “A forma di fulmine”: https://www.youtube.com/watch?v=wCaudSlufIQ

La Redazione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...