L’ORSO “Un luogo sicuro REMIXES” – il nuovo EP OUT NOW – dopo 6 anni la band si ferma per un tempo indefinito

lorso_remixcover

L’ORSO – “Un luogo sicuro REMIXES”
Il NUOVO EP
disponibile da oggi su iTunes, Spotify e tutti gli store digitali
“Dopo sei anni L’orso si ferma per un tempo indefinito. Questo ultimo EP è un lungo eco, una festa che non finirà”.

Comunicato stampa

“Un luogo sicuro REMIXES” è il nuovo EP de L’orso, in uscita oggi venerdì 16 dicembre su iTunes, Spotify e tutti gli store digitali per Garrincha Dischi.

L’ultimo album “Un luogo sicuro”, prodotto da Mattia Barro e Cosmo, è stato il lavoro più ambizioso della discografia deL’orso, che ha permesso alla band di calcare palchi celebri come quello dell’Alcatraz di Milano e dello Sziget di Budapest. Lungo la strada sono tanti i nuovi amici che si sono avvicinati a L’orso e che compongono il team di producer che ha giocato con “Un luogo sicuro”, contaminandone e remixandone i brani: Maiole, Miami Mais, River Ritual, Brianoize, Talpa, Keaton.

<<Non c’è modo migliore di finire, se non dando una festa. Chiama gli amici, aumenta il volume e i BPM, stappa qualche bottiglia. “Un luogo sicuro REMIXES” è questo. Dopo sei anni, quattro EP e tre dischi, L’orso si ferma per un tempo indefinito.
Questo ultimo EP è un lungo eco, una festa che non finirà. Fare una festa, chiamare gli amici, bere qualche bottiglia. Con L’orso è ciò che abbiamo fatto per sei anni, quattrocento date, tre dischi. Abbiamo messo tutto quello che potevamo, per questo – ora – è il momento corretto per fermarsi. Abbiamo lavorato sulla nostra strada con l’ambizione di migliorarci ed evolverci disco dopo disco, live dopo live. Zitti, a testa bassa. Ce l’abbiamo fatta, ed è l’unica cosa che conta. Realizzare un sogno è una fortuna per pochi, e noi siamo stati dei privilegiati. “Indefinite hiatus” è il termine migliore per dire cosa accadrà a partire dal 2017. Non ci saranno concerti di addio, non dipingeremo storie struggenti per far un’ultima foto. Vi lasciamo alla musica, l’unica cosa che ci è piaciuto fare in questi anni. Grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato in questo sogno. Sapete chi siete, sappiamo chi siete. Ci vediamo da qualche altra parte, con la musica in mano. PS. Un abbraccio ai miei fratelli Francesco, Omar, Niccolò e Ian. Tra noi non finisce qua, ed è l’unica cosa che conta. Love ya raptors. Vostro, forever, Mattia.>>

Web: https://www.facebook.com/lorsoband

La Redazione

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...