Playontape: The Glow 2014 – La Rivolta Records

CV_Playontape

Secondo disco per i Playontape, uscito lo scorso 14 ottobre che si chiama THE GLOW, anticipato dal singolo “The Heat” di cui esiste anche un videoclip girato a Budapest, nella vecchia città industriale sovietica. “The Glow” è stato prodotto da Paolo del Vitto e la band è formata da:

Luca Attanasio [voce]
William Buscicchio [basso]
Daniele Spano [chitarre e synth]
Paolo Del Vitto [batteria]

Il gruppo, nato nel 2009, è italianissimo, di Lecce, e ha pubblicato un LP nel 2011(“A Place to Hide”), suscitando tantissimo interesse nei confronti della musica prodotta da parte di pubblico e critica.

Diciamo subito che non potete lasciarvi sfuggire i Playontape se vi piacciono le atmosfere invernali, velate di una leggera foschia che rende tutto enigmatico, non rassicurante e che improvvisamente viene spazzato via dall’energia e dalla luce in un continuo contrasto di emozioni. Se amate gruppi come Interpol, Editors, Joy Division, Placebo, ma anche gruppi seminali degli anni 80 (dai Cure ai Depeche Mode e tutti quelli che ci passano in mezzo) e suoni maledettamente post punk, il fragore chitarristico alla Killing Joke e le atmosfere scure create dalle tastiere e dai synth, una voce evocativa e testi mai banali, chitarre (pazzesche) che alternano arpeggi precisi a riff potenti e tutto l’insieme che rende maestosa la musica dei PLAYONTAPE, “The Glow” non potrà mancare nelle vostre playlist quotidiane e nella vostra collezione di dischi. Rispetto all’LP di esordio, orientato verso atmosfere più rock ed elettriche, il disco è ricco di inserti elettronici e muri di tastiere che contribuiscono a creare un suono molto evocativo e profondo. Una sorta di vortice dal quale non si può far altro che essere piacevolmente risucchiati per andare lontano e dove il contrasto tra la realtà e la fantasia è ottimamente espresso dai brani contenuti nel cd che con le sue 12 tracce (+ una ghost track) diventerà la perfetta colonna sonora delle nostre giornate e sarà facilissimo trovare le canzoni che rappresentano i vari stati d’animo e i cambi di umore di ogni giorno per ognuno di noi.

Ascoltate per credere tracce come “The Heat” (singolo bellissimo), “Pandora’s Box”, “The Edge of Love” una delle mie preferite, insieme a “Revelations”, “Faith” e “Lies”, un trittico post punk 100% con basso e chitarre in cattedra a creare il suono nervoso ed elettrizzante tipico del genere,  e la ghost track  dopo l’ultimo pezzo: un autentico capolavoro (Bjork in versione darkissima) tra archi, tastiere e Luca che con la sua voce è insuperabile (l’avrò già sentita una ventina di volte…).

In attesa di vederli presto live qui a Roma e magari avere la possibilità di scambiare quattro chiacchiere con Luca e i Playontape non posso far altro che consigliarvi di non perdervi questo capolavoro prodotto da una band italiana (non bisogna essere per forza inglesi o tedeschi per suonare bene….anzi!)

playontape

Tracklist:

1. Behind…
2. …the sin
3. Lies
4. The Heat
5. Dust
6. The edge of love
7. There’s No Tomorrow
8. The Glow
9. Pandora’s Box
10. Revelations
11. Faith
12. God and the Fall

Site & Social:

http://www.facebook.com/playontape

http://www.facebook.com/larivoltarecords

Giuseppe Bellobuono

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...